Il regolamento

REGOLAMENTO GIRO DELLE DOLOMITI 2017

ARTICOLO 1: CARATTERISTICHE GENERALI

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Giro delle Dolomiti organizza la 41° edizione del Giro delle Dolomiti, manifestazione internazionale ciclistica (bici da strada) aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori in regola con il tesseramento per l’anno in corso.

Sono possibili diversi tipi di partecipazione:

  1. Giro completo: 6 tappe dal 30 luglio al 5 agosto 2017 (mercoledì giorno di riposo)
  2. Giro breve: 3 tappe dal 3 al 5 agosto 2017. I percorsi saranno gli stessi previsti per il Giro completo, ma con classifica individuale separata
  3. Tappe singole (tappe dal 30 luglio al 4 agosto)
  4. Tappa del 5 agosto - crono di gruppo.

I singoli ciclisti potranno aggregarsi in gruppi da 5, anche misti rispetto alle squadre di appartenenza ed al sesso. Verrà cronometrato il tempo anche dei partecipanti singoli, ma verranno premiati solo i migliori 5 gruppi. Il tempo di percorrenza verrà calcolato sull’ultimo concorrente del gruppo che transiterà sulla linea del traguardo.

La crono di gruppo sarà oggetto di una premiazione distinta rispetto la Giro completo e al Giro breve e non inciderà sulla classifica generale di questi ultimi due.

Nel tratto cronometrato partiranno per primi e contemporaneamente i corridori singoli, successivamente partiranno i gruppi ad intervalli di 2 minuti.

Al fine di agevolare la formazione dei gruppi, dalle ore 9 di sabato 29 luglio, presso la segreteria del Giro alla Fiera di Bolzano, verrà esposto un pannello, dove i concorrenti potranno indicare all’organizzazione la composizione del proprio gruppo di appartenenza.

Ciascun gruppo assumerà il nome di una montagna e nel pannello i concorrenti potranno indicare i numeri di gara dei 5 componenti del gruppo.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro le ore 18 di venerdì 4 agosto.

La tappa del 5 agosto (crono di gruppo) fa parte del Giro completo e del Giro breve e concorre per una classifica distinta rispetto alle altre tappe.

 

ARTICOLO 2: PARTECIPANTI

La manifestazione è aperta a tutti i ciclo-sportivi e ciclo-amatori di ambo i sessi di età superiore ai 15 anni in regola con il tesseramento per l’anno in corso.

Si precisa che la manifestazione è aperta a tutti i tesserati della FCI e degli Enti di Promozione Sportiva, che hanno sottoscritto la convenzione con la FCI per l’anno 2017, in possesso di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico, e ai ciclisti stranieri in possesso di licenza UCI valida per l’anno in corso, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale.

I soggetti privi di licenza ciclistica, dovranno presentare, in occasione dell’iscrizione e comunque non oltre la partenza della gara, un certificato medico che attesti lo stato di idoneità alla partecipazione ad una manifestazione sportiva ciclistica agonistica. Tale certificato deve essere valido fino a oltre il 5 agosto 2017. Inoltre dovranno sottoscrivere il tesseramento temporaneo, che va richiesto all’atto della registrazione alla segreteria del Comitato Organizzativo, in modo da regolarizzare la propria posizione dal punto di vista assicurativo.

È richiesta la sottoscrizione della dichiarazione etica al ritiro pacco gara.

È obbligatorio il chip per controlli e rilevamenti cronometrici. Per chi ne fosse sprovvisto sarà attivato un servizio di prestito su cauzione.

 

ARTICOLO 3: ISCRIZIONI

Per iscrizioni entro il 31 maggio 2017 vale quanto segue:

  1. SPRINTER Ticket (Giro completo / Giro breve / Tappa del 5 agosto - crono di gruppo).
    I concorrenti avranno diritto alla maglietta ufficiale 2017 del Giro delle Dolomiti, designed by Q36.5, su misura e di materiale e finitura di qualità, che troveranno all’interno del pacco gara.

  2. SCALATORE Ticket (Giro completo / Giro breve / Tappa del 5 agosto - crono di gruppo)
    I concorrenti avranno diritto al Full race outfit 2017 del Giro delle Dolomiti (pantaloncini, maglietta, calzini e berretto, designed by Q36.5), su misura e di materiale e finitura di qualità, che troveranno all’interno del pacco gara.

  3. ALLROUNDER Ticket (Giro completo / Giro breve / Tappa del 5 agosto - crono di gruppo)
    Iscrizione tramite l’agenzia viaggi Ceylon Travel di 39042 Bressanone (BZ) (www.ceylon-travel.com), con pacchetto su misura secondo le esigenze dei concorrenti, per tutto il periodo della manifestazione.

L’organizzazione del Giro risponde esclusivamente in relazione ai servizi e contenuti della manifestazione ciclistica e non rispetto alle prestazioni aggiuntive offerte dall’agenzia viaggi.

Dopo il 31 maggio 2017 sarà possibile iscriversi esclusivamente con l’opzione SPRINTER Ticket, inclusa una maglietta delle edizioni passate.

Per le iscrizioni successive al 22 luglio 2017 verrà applicato un sovrapprezzo di € 20.

Le iscrizioni con sovrapprezzo saranno rispettivamente ammesse entro le ore 18.00 del 29 luglio (giro completo), 2 agosto (giro breve) e 4 agosto (tappa del 5 agosto - crono di gruppo).

Al raggiungimento di n. 1.000 iscritti le iscrizioni verranno comunque chiuse.

Le iscrizioni dovranno essere corredate da dimostrazione dell’avvenuto versamento della quota di iscrizione e potranno essere effettuate in 2 modi:

 

a) Online
Le iscrizioni potranno essere eseguite dal nostro sito www.girodolomiti.com

 

b) Modulo cartaceo

In tal caso le iscrizioni potranno essere inviate tramite una delle seguenti soluzioni:
Posta: A.S.D. GIRO DELLE DOLOMITI – Viale Trieste, 17 - 39100 Bolzano
Fax: +39 0471 270 443
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In caso di gruppi, le iscrizioni dovranno essere effettuate, possibilmente, dalle società di appartenenza.

Con l’iscrizione alla manifestazione i concorrenti dichiarano di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni suo punto.

 

ARTICOLO 4: QUOTA DI PARTECIPAZIONE

  1. Giro completo (6 tappe) – SPRINTER Ticket: € 290, SCALATORE Ticket: € 380
    La quota comprende: diversi gadget, supporto logistico, cronometraggio, ristori e pranzi, pasta party in occasione della premiazione in centro città a Bolzano la sera di venerdì 4 agosto 2017, scorta tecnica, AperitivoGiro (briefing tecnico) il 29 luglio alle ore 18 allo Sheraton di Bolzano.

  2. Giro breve (3 tappe) – SPRINTER Ticket: € 170, SCALATORE Ticket: € 260
    La quota comprende: diversi gadget, supporto logistico, cronometraggio, ristori e pranzi, pasta party in occasione della premiazione in centro città a Bolzano la sera di venerdì 4 agosto 2017, scorta tecnica, AperitivoGiro (briefing tecnico) il 29 luglio alle ore 18 allo Sheraton di Bolzano.

  3. Tappe singole: € 50,00 per ogni tappa. L'iscrizione deve essere effettuata obbligatoriamente entro le ore 18.00 del giorno precedente. I partecipanti a singole tappe non avranno diritto al gadget.

  4. Tappa del 5 agosto (crono di gruppo) – SPRINTER Ticket: € 50 (iscrizione singola) / € 200 (iscrizione di gruppi da 5), SCALATORE Ticket: € 140 (per iscrizione singola) / € 600 (iscrizione di gruppi da 5)
    La quota comprende: diversi gadget, supporto logistico, cronometraggio, pranzo in occasione della premiazione presso la Fiera di Bolzano, scorta tecnica, AperitivoGiro (briefing tecnico) il 29 luglio alle ore 18 allo Sheraton di Bolzano.

  5. ALLROUNDER Ticket (Giro completo / Giro breve / Tappa del 5 agosto - crono di gruppo)
    Il prezzo varierà in funzione del pacchetto su misura concordato con l’agenzia viaggi.

Le quote di partecipazione devono essere versate sul conto corrente dell’A.S.D. GIRO DELLE DOLOMITI presso la RAIKA Renon con bonifico bancario (specificare: senza spese per il beneficiario):

IBAN: IT 84F 08187 58740 000004043435

BIC: RZSBIT21030

CAUSALE: Iscrizione Giro completo / Giro breve / Tappa del 5 agosto specificando SPRINTER ticket / SCALATORE ticket

Per le iscrizioni di gruppo alla tappa del 5 agosto specificare nella causale il nome ed il cognome dei concorrenti.

La mancata partecipazione alla manifestazione, in caso di grave e comprovato impedimento, può comportare il rimborso del 50% della quota su presentazione di domanda scritta entro il 15 settembre 2017. Il Comitato Organizzatore si riserva il diritto di accettare o meno la domanda.

 

ARTICOLO 5: SICUREZZA

La manifestazione è a carattere cicloturistico-sportivo e vanno rispettate le relative norme previste dal regolamento FCI.

LE STRADE SONO APERTE AL TRAFFICO (tranne per il tratto cronometrato). DEVE ESSERE SEMPRE E COMUNQUE RISPETTATO IL CODICE DELLA STRADA (anche nel tratto cronometrato). È OBBLIGATORIO l’USO DEL CASCO RIGIDO OMOLOGATO E ALLACCIATO PER TUTTA LA DURATA DEL GIRO.

LE INDICAZIONI DEL DIRETTORE DI GARA DEVONO ESSERE RIGOROSAMENTE RISPETTATE.

I CONCORRENTI CHE NON SI ATTENGONO RIGOROSAMENTE ALLE DISPOSIZIONI DI SICUREZZA POTRANNO ESSERE IMMEDIATAMENTE ESCLUSI DALLA MANIFESTAZIONE E IN CASO DI INCIDENTI I RESPONSABILI SARANNO DENUNCIATI A NORMA DI LEGGE.

I concorrenti non devono mai superare la vettura di inizio corsa e devono mantenere un comportamento adeguato e conforme al Regolamento della manifestazione.

I concorrenti dovranno portare con sé un kit per le riparazioni delle forature. Si consiglia di portarsi appresso qualche indumento di ricambio e una mantellina nell’eventualità di cattivo tempo.

Seguiranno la carovana mezzi di soccorso, di assistenza tecnica e per i collegamenti radio.

 

ARTICOLO 6: LOGISTICA

Il Comitato Organizzatore provvederà a predisporre ristori e rifornimenti lungo i percorsi delle tappe nelle località indicate (i familiari al seguito possono usufruire dei rifornimenti previo acquisto di buoni pasto, direttamente al catering).

I ristori e rifornimenti hanno anche la funzione di ricompattare il gruppo dei partecipanti nei tratti di percorso a velocità controllata ed a conclusione dei tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. La durata delle soste varierà in funzione delle esigenze organizzative della manifestazione.

Al fine di ridurre i tempi di attesa dei concorrenti al termine del tratto a velocità libera con rilevamento cronometrico o in occasione dei pranzi consumati nel corso delle tappa il rientro a Bolzano verrà frazionato in due gruppi, con partenza del secondo gruppo a 30 - 60 minuti dal primo gruppo.

Verranno previste inoltre due modalità alternative di consumazione del pranzo: il MENU COMPLETO, che prevede la consumazione di un pasto tradizionale ed il MENU VELOCE, con un alimentazione adatta ad una consumazione in tempi più rapidi.

A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche

Il trasferimento a Carezza del 4 agosto (30-45 minuti) sarà effettuato con mezzi dei partecipanti. L’organizzazione predisporrà comunque dei pullman a pagamento (prenotazioni entro le ore 18 di mercoledì 2 agosto).

Per sistemazioni alberghiere è possibile informarsi presso l’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano +39 0471/307000/01/02

 

ARTICOLO 7: RITIRO PACCO GARA

  1. Giro Completo: Sabato 29 luglio dalle ore 9 alle ore 18
  2. Giro Breve: Mercoledì 2 agosto dalle ore 9 alle ore 18
  3. Tappa del 5 agosto - crono di gruppo: entro le ore 18.00 di venerdì 4 agosto

Fiera di Bolzano, Piazza Fiera 1, 39100 Bolzano

 

  • Per poter ritirare il pacco gara i partecipanti devono essere in possesso dei documenti di cui al punto a) dell’art. 9 ed esibire un documento di identità
  • Il presidente o il responsabile delle società partecipanti, dovrà esibire la lista dei partecipanti e mettere a disposizione, qualora richiesto dal giudice di gara, i tesserini ufficiali come da punto a) dell’art. 9.
  • I concorrenti dovranno rilasciare il consenso per l’utilizzazione dei dati personali come previsto dalla legge 31/12/1996 n. 675 per le finalità connesse con lo svolgimento della manifestazione.
  • I concorrenti sono tenuti a leggere ed accettare in ogni sua parte il presente regolamento.
  • I concorrenti sono tenuti a sottoscrivere la “Dichiarazione Etica”, ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, nella quale essi autocertificano la loro estraneità all’uso di sostanze dopanti.
  • Infine verrà consegnato il pacco gara contenente il numero da applicare in modo visibile sul manubrio, il numero dorsale, le informazioni sul percorso e per lo svolgimento della manifestazione, i buoni pasto, un talloncino per la borsa/sacco da trasporto, gadget.

 

ARTICOLO 8: ASPETTI TECNICI

In tutte le tappe sono previsti uno o più tratti di percorso a velocità libera con rilevamento cronometrico. A conclusione di ogni tappa saranno esposte le classifiche assolute e di categoria (vedi art. 9). Verranno inoltre resi disponibili online su www.girodolomiti.com per tutti i partecipanti i dati riepilogativi della giornata.

Per entrare nelle classifiche del Giro completo è necessario aver completato le prime 5 tappe (dal 30 luglio al 4 agosto), per entrare nella classifica del Giro breve è necessario aver completato le prime 2 tappe (del 3 e 4 agosto).

Per la tappa del 5 agosto - crono di gruppo verrà stilata una classifica distinta.

I certificati di partecipazione alla manifestazione verranno distribuiti al termine della tappa del 5 agosto.

Il cronometraggio ed i controlli saranno effettuati con sistema elettronico.

Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare ai percorsi le varianti opportune in caso di situazioni che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti e la buona riuscita della manifestazione.

Saranno apportate le variazioni necessarie per rispettare i limiti imposti dalla FCI. I chilometri eccedenti il limite previsto verranno percorsi prima dell’inizio della tappa a titolo di warm-up (riscaldamento).

Circa il servizio di trasporto per il sacco vestiario si precisa che:

  • È consegnato solo al termine del tratto cronometrato
  • Il sacco vestiario va consegnato nella località di partenza della tappa entro 15min dalla partenza
  • L’organizzazione non risponde per l’eventuale smarrimento del sacco vestiario

Presso la segreteria del Giro alla Fiera di Bolzano verrà esposto un pannello Info box a disposizione dell’organizzazione per comunicazioni ai concorrenti.

Il pannello potrà essere utilizzato anche dai singoli concorrenti per eventuali comunicazioni ad altri partecipanti alla manifestazione.

 

ARTICOLO 9: CONTROLLI, CLASSIFICHE, PREMIAZIONI

  • Controlli
    - Tutti i partecipanti devono essere soci di una società ciclistica regolarmente affiliata alla Federazione Ciclistica del paese di appartenenza e/o a altro ente di promozione sportiva riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale, e devono disporre del relativo tesserino ufficiale rilasciato per l’anno in corso dalla Federazione (o enti di promozione per i partecipanti italiani)
    - Il Presidente della società ciclistica, o suo rappresentante, deve disporre di detti tesserini qualora richiesti dal giudice di gara
    - I concorrenti dovranno transitare ai posti di controllo collocati lungo il percorso, pena la squalifica. Il rilevamento del passaggio sarà fatto elettronicamente. Passaggi anteriori al transito della vettura del giudice di gara (vettura di inizio manifestazione) comportano l’esclusione dalla classifica di tappa e pertanto dalla classifica generale del giro; in tal casa la percorrenza avverrebbe fuori dalla tutela dell’organizzazione.

  • Classifiche
    Giro completo – saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili; le prime 3 società nella classifica di merito e le prime 3 società nella classifica di rappresentanza;
    Giro breve – saranno premiati i primi 3 assoluti maschili e femminili;
    Crono di gruppo della tappa del 5 agosto: saranno premiate le migliori 5 squadre.

  • Premiazioni
    Le premiazioni per la classifica generale (Giro completo e Giro breve) avranno luogo venerdì 4 agosto 2017 dalle ore 19 in centro città a Bolzano, con pasta party finale.
    Verranno comunque esposte giornalmente le classifiche di categoria (maschile A 19-30 anni, B 31-36 ani, C 37 – 42 anni, D 43-49 anni, E 50-57 anni, F 58-65 anni, G over 66 anni; femminile W1 19-39 anni, W2 40-54 anni, Lady over 55)
    Le premiazione per la classifica della crono di gruppo e l’arrivederci al 2018 avranno luogo sabato 5 agosto 2017 durante il pranzo in Fiera.

 

ARTICOLO 10: RECLAMI e REGOLAMENTO FCI

Dovranno pervenire alla giuria nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento tecnico SAN della FCI. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento, vigono il Regolamento tecnico e le norme di attuazione 2017 della SAN – FCI

 

ARTICOLO 11: ANTIDOPING

Al termine di ogni tappa è possibile il controllo antidoping da parte degli organi competenti; pertanto, prima di allontanarsi dalla zona di arrivo, i concorrenti dovranno accertarsi di non essere stati prescelti per il suddetto controllo.

 

ARTICOLO 12: RESPONSABILITA DELL’ORGANIZZATORE E MANLEVA

L’ASD Giro delle Dolomiti declina ogni responsabilità per sé e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa.

Ciascun partecipante manleva da ogni responsabilità di natura civile, penale ed amministrativa l'Organizzazione, i collaboratori, i volontari, gli enti e tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella manifestazione per ogni evento dannoso che dovesse accadere alla propria persona o che fosse causato dalla propria condotta.

 

ARTICOLO 13: ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Se per cause di forza maggiore o di qualunque ulteriore evento non imputabile all’organizzazione, la manifestazione non dovesse svolgersi, l’importo della partecipazione non verrà né rimborsato né considerato valido per l’anno successivo.

 

ARTICOLO 14: VARIAZIONI

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di apportare a propria insindacabile discrezione variazioni al percorso ed al presente regolamento. Il sito internet www.girodolomiti.com è l’organo ufficiale d’informazione della manifestazione, pertanto tutte le comunicazioni ufficiali saranno rese note sul sito.

 

ARTICOLO 15: FIRMA – TRASFERIMENTO DEI DIRITTI DI IMMAGINE

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione (con l’invio del modulo d’iscrizione) online, il concorrente dichiara di essere in possesso di un certificato medico di idoneità all’attività agonistica, di essere in possesso di regolare tessera, assicurazione per responsabilità civile verso terzi, di aver preso visione del presente regolamento, accettandolo incondizionatamente in ogni suo punto ed esprime il consenso all’utilizzo dei suoi dati personali. Per utilizzo/trattamento di dati personali si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modifica, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati. Ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 196/03 il partecipante ha diritto di esercitare l'accesso ai dati personali, nonché di ottenere informazioni circa i suoi dati; chiederne la cancellazione, il blocco, l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione ed opporsi al trattamento, rivolgendosi al Titolare del Trattamento – ASD Giro delle Dolomiti, con sede in Bolzano – Viale Trieste, 17.

Con l’invio del modulo d’iscrizione online il partecipante esprime altresì il proprio consenso, affinché eventuali foto, video, audio- e/o videoregistrazioni, di qualunque tipo, prodotte in occasione del Giro delle Dolomiti possano essere liberamente memorizzate, riprodotte, pubblicate e commercializzate da parte dell’Organizzazione, senza diritto ad un qualsivoglia relativo compenso e/o indennizzo da parte del partecipante. In particolare, il partecipante autorizza espressamente l’Organizzazione, unitamente ai relativi media partner, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione alla gara, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari. Il partecipante acconsente che tali dati rispettivamente materiali vengano messi a disposizione dei fotografi e/o foto-studi professionali appositamente incaricati dall’Organizzazione per la realizzazione di servizi fotografici sulla gara.

 

ARTICOLO 16: SANZIONI

Sottoscrivendo il modulo di iscrizione (con l’invio del modulo d’iscrizione) online il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali, anche se scontate, per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto - e di non assumere - sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA) - http://list.wada-ama.org/prohibited-all-times/prohibited-substances/.

La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge.

In caso di positività ai controlli antidoping effettuati nel Giro delle Dolomiti, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi il Giro delle Dolomiti, in altre manifestazioni sportive, il concorrente è tenuto a corrispondere al Comitato Organizzatore del Giro delle Dolomiti, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 50.000,00 (euro cinquantamila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione.

Le somme che verranno incamerate dal Comitato Organizzatore del Giro delle Dolomiti, a titolo di risarcimento del danno all’immagine, saranno interamente devolute all’attività sportiva giovanile.

 

ARTICOLO 17: SQUALIFICHE

La partecipazione con pettorale di un altro corridore, la cessione del pettorale ad altri o altro fatto grave che verrà rilevato dall’Organizzazione causerà o l’immediata estromissione dalla manifestazione oppure l’estromissione dalla classifica e la squalifica dalla manifestazione da uno a cinque anni. Nei casi più gravi la squalifica potrà essere a vita. I provvedimenti di cui sopra saranno adottati dall’organizzazione.

Si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo le strade. I concorrenti che gettano oggetti di ogni genere al di fuori ai dei posti di ristoro saranno passibili di squalifica per l’edizione in corso e per quella successiva.

Squalifiche comminate dalla F.C.I. nel corso dell’anno potranno portare all’estromissione dalla lista di partenza in qualsiasi momento a insindacabile giudizio dell’organizzazione.

È tassativamente vietato, pena squalifica o estromissione, l'uso di biciclette munite di qualsivoglia genere di supporto od aiuto di tipo elettrico e/o elettronico.

Per un corretto e sicuro svolgimento della competizione, i dati dei veicoli che dovessero seguire abusivamente i concorrenti e transitare nello spazio interdetto alla normale circolazione, ovvero nello spazio tra l’inizio e il fine gara, saranno rilevati ad opera degli ispettori dell’organizzazione e consegnati alla giuria e all’organo di Polizia competente, per gli eventuali provvedimenti sia sportivi che di infrazione al Codice della Strada.

 

ARTICOLO 18: INFORMAZIONI

Per informazioni: Comitato Organizzatore Giro delle Dolomiti - Viale Trieste, 17 - 39100 Bolzano (BZ), tel. +39 0471 272 089, fax +39 0471 270 443, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.girodolomiti.com


ARTICOLO 19: LEGGE E LINGUA APPLICABILE

Il presente Regolamento è soggetto alla legge italiana e fa fede esclusivamente il testo in lingua italiana. Per tutto quanto non espressamente disciplinato si fa riferimento alla normativa vigente nell'ordinamento giuridico italiano in quanto applicabile.